• Menu
  • Menu
Escursioni facili nel Parco dei Cento Laghi

PARCO DEI CENTO LAGHI: DUE FACILI ESCURSIONI CON PASSEGGINO

In previsione dell’Autunno, oggi vorrei proporvi due facili escursioni in una delle più belle aree dell’Appennino Parmense: il Parco dei Cento Laghi.

Questi due semplici percorsi hanno due particolarità che li accomuna:

  • sono brevi e percorribili anche con passeggino da trekking
  • attraversano due meravigliosi boschi in cui potrete perdervi ad ammirare i colori dell’autunno

Il Parco dei Cento Laghi, per chi non lo conoscesse ancora, si trova nelle valli Cedra e Parma ed ha un’estensione di circa 26mila ettari.

Ricoprendo una fascia altimetrica molto ampia, che va dai 400 ai 1650 m s.l.m., ospita una grandissima varietà di ambienti e biodiversità.

Le passeggiate di oggi si trovano nella fascia intermedia, con altitudine comprese tra i 1000-1300 m. Lungo questi sentieri incontreremo due tra gli alberi più diffusi nel nostro Appennino: il castagno e il faggio.

Pronti a seguirci all’Avventura?

01. I Bivacchi della Val Bratica

Questa rilassante passeggiata inizia nel centro di Casarola (circa 1000 m), un eccentrico borgo a circa 60 km da Parma e 15 km da Corniglio, cuore del Parco dei Cento Laghi.

Attraversiamo il centro del paesino con gli occhi puntati in alto: i muri delle case, infatti, sono stati impreziositi dai versi di Attilio Bertolucci, noto poeta parmense che visse con la famiglia proprio qui a Casarola.

Il borgo di Casarola nell'Appennino Parmense

Mentre leggiamo e camminiamo, seguiamo le indicazioni per il Percorso Agricoltura che inizia in via del Chioso.

Da qui abbandoniamo la strada asfaltata e procediamo su larga sterrata pianeggiante fino a raggiungere i margini di un bellissimo bosco di castagni, chiamato dai locali il Bosco delle Fate.

Dopo circa una mezz’ora di cammino raggiungiamo i Bivacchi. Si tratta di antichi essiccatoi per le castagne, oggi ristrutturati e trasformati in semplici rifugi per gli escursionisti.

I Bivacchi della Val Bratica nel Parco dei Cento Laghi

L’area è molto bella: ci sono tavoli da pic-nic con qualche griglia e offre la possibilità di studiare da vicino i castagni, alberi secolari, spesso dal tronco nodoso e aggrovigliato.

In base alla stagione potrete studiarne i frutti: in piena estate vedrete dei giovani e verdi ricci crescere sui suoi alti rami. In autunno, quando le foglie si tingono di mille colori, ai suoi piedi troverete ricci e castagne fresche.

Per il rientro si può ritornare dalla strada dell’andata (scelta obbligata per chi ha il passeggino) o proseguire lungo un anello mediamente impegnativo di circa 2h a tratti però mal segnalato.

Escursioni con bambini nel Parco dei Cento Laghi

02. Il Grande Faggio

La seconda delle due escursioni con passeggino nel Parco dei Cento Laghi si trova nei pressi del borgo di Schia (1300 m), a circa 50 km da Parma e 30 km da Corniglio.

Dalla via che collega Schia a Musiana Superiore, dopo circa 3 km in località Passo dei Caprioli, sulla sinistra imbocchiamo la stradina e parcheggiamo l’auto.

Seguiamo le indicazioni per il sentiero CAI 732. Poi al bivio teniamo la destra sul CAI 730.

Escursione al Grande Faggio nell'Appennino Parmense

Il sentiero largo e sterrato procede abbastanza pianeggiante nel bosco. Il fondo in alcuni tratti, soprattutto in seguito a piogge abbondanti, potrebbe risultare fangoso, rendendo più difficoltoso il passaggio col passeggino.

In circa un’oretta di cammino raggiungiamo la meta: il bosco si apre in una radura dove troneggia un gigantesco faggio secolare.

Il Grande Faggio di Schia

Ci sediamo ai suoi piedi per un pic-nic e per qualche gioco in una capanna di rami intrecciati costruita nelle vicinanze.

E dopo poco ecco comparire la sorpresa più grande: un branco di cavalli al pascolo passa di fronte al Faggio, ci saluta e prosegue per la sua strada.

Chi avesse voglia di percorrere qualche passo in più, proseguendo sul CAI 730, si può raggiungere la cima del Monte Nocellara da cui si gode di una bella vista panoramica.

Questa parte di percorso ha un dislivello di circa 100 m, tutto in salita al ritorno, e una durata di circa 40′. Non è adatto ai passeggini. In entrambi i casi, il rientro avviene dalla stessa strada dell’andata.

Escursioni per famiglie nel Parco dei Cento Laghi

Avete percorso altre escursioni nel Parco dei Cento Laghi?

In questo articolo vi ho parlato di un altro luogo top dei Cento Laghi: il rifugio Lagdei. Qui troverete tre escursioni a tre diversi livelli di difficoltà (la prima anche con passeggino).

Qui invece trovate due proposte di passeggiate con passeggino nell’Appennino Reggiano.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *