• Menu
  • Menu
lago baccio

ESPLORANDO LA NATURA CON #ITALIA4PER4: IL LAGO BACCIO

Il primo sole marzolino ci invita a tornare di nuovo a passeggiare nella Natura. Per questo motivo, questo mese #italia4per4 vi farà conoscere 4 laghi e laghetti nelle nostre 4 regioni. Per la nostra giornata emiliana all’aria aperta abbiamo scelto di portarvi al Lago Baccio.

Insieme a Barbara trascorreremo una piacevole giornata sulle sponde del Lago Albano, vivremo con Alice un’esperienza avventurosa ai Laghetti di Rocchetta Nervina e passeggeremo sulle sponde del Lago di Mis insieme a Nora e Sara.

Tutti sul pulmino rosso e bianco! Si parte!

scoprire l'Italia con #italia4per4

01. Andiamo all’Avventura – il Lago Baccio in Emilia Romagna

Il Lago Baccio è uno dei più importanti laghi appenninici della provincia di Modena. Si trova nelle vicinanze del più grande e più famoso Lago Santo Modenese, nel comune di Pievepelago.

Si tratta di un bellissimo lago di montagna, a circa 1500 m s.l.m., molto adatto alle gite in giornata in famiglia. Sulle sue sponde potrete divertirvi in passeggiate, esplorazioni ed un piacevole pic-nic.

Noi lo abbiamo scoperto l’estate scorsa durante il nostro Appennino Itinerante: 12 giorni di escursioni in giornata tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna.

Il sentiero per il Lago Baccio

Raggiungere il Lago Baccio è molto semplice: arrivati in prossimità del Lago Santo, basta seguire il sentiero sulla sinistra (CAI 521) che in circa mezz’oretta di cammino ci conduce sulle sue sponde.

Il sentiero è largo, sterrato e ghiaioso, in leggera salita, ma piacevole da percorrere all’ombra del bosco di faggi.

Raggiungere il Lago Baccio con un passeggino da trekking non è impossibile, ma, trattandosi di un percorso così breve, è sicuramente più comodo l’utilizzo di uno zaino porta bambino.

Il sentiero per il Lago Baccio

Decidiamo di fermarci per un pic-nic sulle sue sponde prima di avventurarci nella passeggiata che segue il perimetro del lago.

La giornata è un po’ nuvolosa e il sole gioca a nascondino, cambiando continuamente i colori del lago. Rimaniamo affascinati dall’imponenza e dalla bellezza del Monte Giovo che incornicia una delle sponde del lago.

Dopo pranzo proseguiamo la passeggiata che in circa 40 minuti segue l’intero anello del lago. Qui il sentiero è più stretto ed accidentato e per questo non adatto ai passeggini.

Nicolò procede con il suo bastone da montagna e tutti e tre ci lasciamo coinvolgere dalla meraviglia del paesaggio.

Il sentiero ad anello attorno al Lago Baccio

Lago Baccio: una gita adatta a tutti

Il Lago Baccio si trova in una zona ricca di laghi di montagna che permettono escursioni per tutti i gusti:

  • Chi fosse interessato ad una giornata più rilassante, senza impegni fisici, potrà decidere di fermarsi direttamente al Lago Santo Modenese, raggiungibile in 5 minuti dal parcheggio.

Qui troverete tavoli da pic-nic e i servizi di due rifugi e un ristorante. La passeggiata lungo la sponda del lato è lastricata ed accessibile con il passeggino.

Lago Santo Modenese
  • Chi invece volesse allungare leggermente l’escursione, dal Lago Baccio può decidere di proseguire sul sentiero CAI 521 fino ai Laghi Turchino e Torbido, due piccoli laghi di montagna.

Il sentiero in questa seconda parte si fa più ripido e roccioso, ma di media difficoltà e della durata di circa un’ora solo andata dal parcheggio di partenza.

Escursioni al Lago Baccio

02. Barbaraetwins – il Lago Albano in Lazio

Barbara oggi ci porta a conoscere il Lago Albano: situato nella zona dei Castelli Romani, si tratta di un lago di origine vulcanica popolato già dalla preistoria.

Tra le attività che il lago offre abbiamo percorsi di trekking e bike, gite in canoa e pedalò o semplice relax sulle sue sponde.

Per maggiori informazioni sul Lago Albano, leggete l’articolo sul blog Barbaraetwins.

Il Lago Albano in Lazio

03. ViaggiEspresso – il Lago di Mis in Veneto

Nora e Sara oggi ci consigliano tre imperdibili escursioni attorno al Lago di Mis, lago artificiale nella provincia di Belluno, inserito nella omonima e naturalistica valle.

I tre sentieri naturalistici proposti partono dalle sponde del lago e sono tutti molto semplici, brevi e adatti alle famiglie.

Vi faranno conoscere il sentiero ad anello di Val Falcina, il sentiero per i Cadini del Brenton, dei piccoli bacini d’acqua collegati da cascatelle, e quello della cascata della Soffia.

Per maggiori dettagli su queste escursioni non perdetevi l’articolo su ViaggiEspresso.

Il Lago di Mis in Veneto

04. The Lost Bag – i Laghetti di Rocchetta Nervina in Liguria

Alice, infine, ci porta a vivere un’avventura nel bosco ai Laghetti di Rocchetta Nervina, in provincia di Imperia.

Si tratta di conche naturali all’interno del Rio Barbaria che si trasformano in invitanti piscinette cristalline.

Alice ci propone tante attività nei dintorni come la visita del borgo medievale, che in Agosto ospita anche il Festival delle Fiabe, le passeggiate nel Parco delle Alpi Liguri o esperienze adrenaliniche come il canyoning nel Rio Barbaria.

Per conoscere tutto su questo luogo incantato, leggete l’articolo su The Lost Bag.

Laghetti di Rocchetta Nervina in Liguria

Conoscete altri percorsi nella Natura che portano alla scoperta di laghi e laghetti? Condividetelo con noi nei commenti.

Se siete interessati a conoscere un itinerario per famiglie verso un altro lago emiliano, vi consiglio di leggere l’articolo sul Lago Scaffaiolo.

Se invece avete perso qualche puntata della rubrica #italia4per4, trovate tutti gli articoli nel tag qui sotto.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *