• Menu
  • Menu
quartieri d'italia4per4: Reggio Emilia centro storico

PASSEGGIANDO NEI QUARTIERI DI #ITALIA4PER4: REGGIO EMILIA – CENTRO STORICO

Per questo nuovo appuntamento di #italia4per4 abbiamo deciso di accompagnarvi a passeggio per un quartiere delle nostre città: Andiamo all’avventura vi porterà alla scoperta del centro storico di Reggio Emilia.

Insieme alle mie compagne di viaggio, questo mese conosceremo anche le viuzze del quartiere ebraico di Venezia, i segreti del quartiere San Siro di Sanremo e passeggeremo per Ostia, il quartiere marittimo di Roma.

Pronti a camminare con noi?

scoprire l'Italia con #italia4per4

01. Andiamo all’Avventura – Emilia Romagna: il centro storico di Reggio Emilia

Amo la mia città: le sue piazze, i portici, passeggiare per le sue vie intrise di storia e di ricordi.

Oggi ho deciso di raccontarvela in breve: non un semplice itinerario dei monumenti principali, ma un 4per4 di ciò che preferisco e che per me la rendono così speciale.

Il centro storico di Reggio Emilia: 4 palazzi storici da scoprire

  1. I Chiostri Benedettini di S. Pietro: a fianco dell’omonima chiesa, un recente restauro ha recuperato questo meraviglioso complesso, oggi sede di mostre ed eventi. Il monumentale chiostro grande di fine ‘500 vi lascerà davvero a bocca aperta. Un luogo dove antico e contemporaneo si mescolano in modo unico.
  2. La Torre del Bordello: la più alta torre del centro città, si trova tra il Municipio e la piccola e raccolta Piazza Casotti. Fu chiamata con questo nome bizzarro perché si trovava in prossimità del bordello cittadino. Oggi è accessibile solo in occasioni speciali, ma regala una vista dall’alto su tutto il centro storico di Reggio Emilia.
Il teatro Valli a Reggio Emilia
  1. Il Teatro Valli: nel cuore del centro cittadino, questo teatro ottocentesco e la sua piazza con le fontane danzanti sono uno dei simboli della città. L’interno, con i suoi quattro ordini di palco, è maestoso ed impreziosito da decorazioni dorate.
  2. La Sinagoga: posta in via dell’Aquila, in una delle vie dell’ex-ghetto ebraico reggiano. La facciata quasi si confonde con quelle degli edifici circostanti. Al suo interno sono spesso ospitate mostre temporanee.

4 luoghi per bambini a Reggio Emilia

  1. Il Parco del Popolo: il polmone verde del centro storico proprio a ridosso della piazza dei Teatri. Qui troverete un parco-giochi e potrete passeggiare o fermarvi all’ombra di uno dei tanti alberi secolari. Non perdetevi il gigantesco Cedro del Libano, simbolo del parco.
  2. I Musei Civici: proprio nelle vicinanze del parco, troverete questo storico museo reggiano. Le collezioni vanno dall’archeologia alla botanica, dalla zoologia alla geologia. Insomma, un vero tuffo nel passato.
Il centro storico di Reggio Emilia
  1. I leoni di Piazza S. Prospero: se sei bambino a Reggio Emilia non puoi perderti un giro in groppa ai monumentali leoni di marmo che decorano la facciata della chiesa del patrono. Le piazze cittadine sono anche il posto migliore dove sperimentare corse e giri in bici o monopattino.
  2. Il museo del Tricolore: all’interno del Palazzo del Comune sono esposti i documenti e i cimeli sulla storia della bandiera, nata proprio qui a Reggio Emilia. La visita termina nella bellissima Sala del Tricolore dove oggi si riunisce la Giunta comunale e si celebrano i matrimoni civili.

4 angoli curiosi nel centro storico di Reggio Emilia

  1. Piazza Fontanesi: la più bella, raccolta ed animata piazza del centro storico, abbracciata sui quattro lati dai portici dei palazzi antichi. Su uno dei marciapiedi sono riportate le Braccia reggiane, l’unità di misura che veniva usata nei giorni di mercato.
  2. Via dei Due Gobbi: una delle viuzze del centro più caratteristica. Al civico 3 abita e lavora un collettivo di artisti che in occasioni speciali apre le proprie porte per la visita di questi suggestivi spazi.
piazza Fontanesi a Reggio Emilia
  1. via Palazzolo e Piazza S. Giovanni: una piccola via che affaccia sul Duomo attraverso un’arcata. Nella direzione opposta, ci conduce invece in una piccola piazzetta e alla sua affascinante chiesa dalla facciata incompiuta e dall’aspetto misterioso.
  2. sotto Broletto: un passaggio quasi interamente coperto che collega le due principali piazze della città, la piazza Grande (del Duomo) e la piazza piccola (del Patrono). Un posto dove potete trovare ancora tante piccole botteghe storiche.

4 imperdibili posti dove mangiare nel centro storico di Reggio Emilia

  1. Caffetteria Pietranera: sotto i portici di via Emilia S. Pietro, si trova un elegante e gustoso bar per le colazioni o le merende pomeridiane. Ricavato all’interno di una storica profumeria, si trova in uno dei palazzi più antichi e belli del centro.
  2. Ristorante da Italo: uno dei ristoranti storici del centro città. In un ambiente ricercato ed elegante vengono serviti, anche a pranzo, ottimi piatti della cucina reggiana e non a base di carne e pesce.
Scorci del centro storico di Reggio Emilia
  1. Pizzeria La Piola: fin da quando sono piccola non è sabato pomeriggio in centro senza una tappa per una pizzetta tonda d’asporto ripiegata della Piola! Per chi ha voglia di spizzicare qualcosa passeggiando.
  2. Shackleton Pub: un locale nuovo, ai margini del centro, per brunch, pranzi ed aperitivi. Un buon numero di piatti di loro produzione in abbinamento a birre artigianali e vini biologici.

Vi interessano informazioni sulle passeggiate all’aria aperta nei dintorni di Reggio Emilia? Qui trovate un articolo..

02. The Lost Bag – Liguria: il quartiere San Siro a Sanremo

Questo mese, Alice ci racconta del quartiere dove è nata e cresciuta, uno dei più antichi di Sanremo.

Il pezzo forte del quartiere San Siro è la Concattedrale, la più antica chiesa romanica della città. Da non perdere anche la Torre della Ciapèla, il Mercato Annonario e i suoi suggerimenti su dove mangiare nel quartiere.

Per leggere l’intero articolo di Alice, ecco il link al suo blog.

Il quartiere San Siro a Sanremo

03. Barbaraetwins – Lazio: Ostia, il municipio marittimo di Roma

Non tutti sanno che Ostia è uno dei municipi di Roma: Barbara ci porta a conoscerlo nel dettaglio.

Insieme a lei scopriremo il Parco Archeologico di Ostia Antica, passeggeremo nel Borghetto dei Pescatori, lungo il Pontile ed il Porto.

L’intero itinerario di Barbara, lo trovate a questo link.

Passeggiando per Ostia

04. ViaggiEspresso – Veneto: il ghetto ebraico di Venezia

Nora e Sara, infine, ci portano alla scoperta del ghetto ebraico di Venezia, il più antico d’Europa.

Collocato nel sestiere di Cannaregio, la sua particolarità sono gli alti palazzi, le tantissime sinagoghe ed il Museo Ebraico.

Per esplorare nel dettaglio questo percorso, ecco il link al blog ViaggiEspresso.

Il quartiere ebraico di Venezia

Avete perso gli appuntamenti precedenti di #italia4per4? Nell’hashtag qui sotto trovate l’elenco di tutti gli articoli della rubrica.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *