• Menu
  • Menu
tre posti per bambini con animali

INCONTRARE GLI ANIMALI: 3 POSTI IMPERDIBILI PER BAMBINI

Lo sappiamo: per i bambini i posti con gli animali sono sempre affascinanti. E cosa c’è di più bello che vederli inseriti nel loro habitat naturale? E allora, ecco tre luoghi in Emilia in cui incontrarli!

In questa breve lista troverete tre posti nelle tre province centrali emiliane: Parma, Reggio Emilia e Modena. Tre occasioni di contatto con la Natura all’interno del nostro magico Appennino.

Tre realtà completamente diverse tra loro, ma in cui il focus centrale rimane sempre lo stesso: il benessere degli animali prima di tutto.

Pronti a seguirci in questa carrellata per trovare nuovi spunti per le vostre domeniche avventurose? Seguiteci…

01. Conoscere gli alpaca dell’Azienda Agricola Barbona di Sotto – Serramazzoni (MO)

Il primo posto che vi consiglio si trova nell’Appennino modenese ad un’oretta dal capoluogo, direzione Pavullo nel Frignano.

L’azienda agricola Barbona di Sotto, oltre a produrre frutta e verdura biologica, alleva alpaca. Basterà un colpo di telefono di preavviso per poter visitare l’azienda e conoscere questi incredibili animali.

Gli alpaca dell'azienda agricola Barbona di Sotto

Arriviamo in un pomeriggio di Agosto: i proprietari della fattoria sono intenti a preparare la conserva di pomodoro.

Le tre alpaca femmine, insieme al cucciolino, gironzolano libere nel cortile, mentre i più irruenti maschi ci guardano dal loro ampio prato recintato.

Ci vengono dati dei croccantini che loro amano particolarmente e che gli porgiamo direttamente dalle nostre mani.

Nicolò non si fida molto: rispetto a lui le alpaca sono davvero delle gigantesse dal collo lungo. Si diverte però moltissimo a rincorrere il cucciolo che probabilmente è più alla sua portata.

Alpaca all'Azienda Agricola Barbona di Sotto

Andiamo poi a far visita al recinto delle pecore e a quello del vecchio asino. Sulla stessa strada c’è anche un maneggio e abbiamo avuto anche la possibilità di avvicinarci ai box dei cavalli.

Se siete in zona poi non potete non fermarvi a pranzo all’Agriturismo Mulino Vivi, di cui vi parlo qui.

02. Posti con animali per bambini: la Collina dei Cavalli – Gombio (RE)

La Collina dei Cavalli è un agriturismo con fattoria, un luogo magico racchiuso nel primo Appennino reggiano. Lo si può raggiungere dalla val d’Enza o da Felina: anche in questo caso siamo ad un’oretta dal capoluogo.

La Collina dei Cavalli a Gombio

Raggiungere la Collina dei Cavalli è già di per sé un’avventura: il mio consiglio è di partire in mattinata per avere tutto il tempo per godersi le esplorazioni dei dintorni.

Parcheggiamo l’auto nel parcheggio più basso e decidiamo di raggiungere l’Agriturismo a piedi. Si tratta di una semplice passeggiata di mezz’oretta leggermente in salita su sterrato davvero adatta a tutta la famiglia e anche ai passeggini.

La passeggiata procede perlopiù nel bosco, ma la parte davvero emozionante per Nicolò è l’arrivo al guado: un piccolo torrente che si può superare agilmente su un piccolo ponticello o saltando da un sasso all’altro!

Arrivati all’agriturismo le attività non mancano: le corse sui prati e nel parco-giochi, i recinti degli animali, le passeggiate a dorso dell’asino.

Gli animali della Collina dei Cavalli di Gombio

Anche i grandi rimangono entusiasti: il pranzo inizia all’una sotto la grande tettoia preceduto dallo spritz di benvenuto trasportato dell’asino. E immancabile l’appuntamento con il racconto della nascita della Collina dei Cavalli e della storica frittata di Gombio.

Se siete curiosi di conoscere meglio questo magnifico posto, ne trovate un piccolo assaggio nel nostro breve video su Instagram:

https://www.instagram.com/reel/CFG4H5XIx-6/?igshid=hyqvlytpsi2o

03. Incontrare gli animali del bosco al Parco del Monte Fuso – Neviano degli Arduini (PR)

A circa 30 minuti da Traversetolo, nell’alta collina parmense, si trova l’ultimo dei posti con animali che vi consiglio per i bambini: il Parco provinciale del Monte Fuso.

I daini del parco del Monte Fuso

Si tratta di un’area di circa 45 ettari, in parte di bosco e in parte di prati, che ospita circa un centinaio di ungulati in semi libertà.

Parcheggiata l’auto nel parcheggio gratuito di fronte all’ingresso, proprio in quest’area troviamo i principali servizi del parco: il bar ristorante, l’area pic-nic con tavoli, panche e tanti prati, l’area giochi e i servizi igienici.

Qui sono presenti anche i prati recintati dove intravediamo i primi daini e caprioli: attirati da qualche bambino che gli porge un po’ di erba fresca, gli animali si avvicinano anche alla recinzione.

Proseguiamo oltre i prati degli ungulati, e seguendo proprio il corso della recinzione sulla destra, è possibile percorrere una passeggiata ad anello di circa due ore che ci porta a vedere gli animali nelle loro quotidiane attività nel bosco.

Il sentiero è sterrato e di media difficoltà, con alcune punti abbastanza ripidi e non adatti ai passeggini, ma nell’insieme davvero molto piacevole. Sconsiglio di percorrere l’anello nel senso contrario, partendo dall’ingresso e andando verso destra, perché presenta salite forse più ripide.

Parco del Monte Fuso: uno dei posti per bambini con animali

Se vi interessa un altro articolo per una giornata all’insegna del relax in famiglia o di trekking per tutti, leggete questo articolo sui sentieri attorno il Rifugio Lagdei.

Conoscete altri posti con animali nel loro habitat particolarmente affascinanti per i bambini? Raccontateceli nei commenti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *