• Menu
  • Menu
conero con bambini

CONERO CON BAMBINI: ESCURSIONE PANORAMICA AL PASSO DEL LUPO

Oggi esce il primo articolo di una nuova rubrica: #amiciallavventura è uno spazio dedicato a voi lettori, in cui potrete raccontarci delle vostre escursioni in famiglia. Ad inaugurare il progetto c’è Chiara di Una Famiglia a Zonzo che ci parlerà di una meravigliosa esperienza con bambini nel Conero.

Quando si pensa alla Riviera del Conero, le prime cose che ci vengono in mente sono il mare cristallino, le bellissime spiagge di sassolini e i deliziosi paesini di Sirolo e Numana. Difficilmente si immagina di poter fare un bel trekking in famiglia.

Ma non è così! Oggi vi racconteremo della nostra escursione al Passo del Lupo: un facile trekking panoramico con vista mozzafiato sulla Spiaggia delle Due Sorelle, forse la più bella della zona e raggiungibile soltanto via mare.

Come arrivare al sentiero di Passo del Lupo

Il Passo del Lupo è uno sperone roccioso a picco sul mare, immerso nel Parco Regionale del Monte Conero. In quest’area protetta si snodano ben 18 sentieri escursionistici a diversi gradi di difficoltà. Qui trovate l’elenco di tutti i percorsi.

Fino a qualche anno fa, questo sentiero era percorribile fino alla Spiaggia delle Due Sorelle. Attualmente però, a seguito di un’ordinanza comunale, il sentiero oltre il Belvedere di Passo del Lupo è stato chiuso.

Venendo da Sirolo, Numana o Marcelli per arrivare in auto al punto di partenza del sentiero dovrete seguire le indicazioni per il parcheggio del Monte Conero.

Salendo per le curve troverete sulla destra un’insegna verde e nera Bar panini Belvedere all’inizio di una strada sterrata, subito dopo la quale dovrete parcheggiare. Vi sconsigliamo di proseguire oltre in auto, perché anche se poco più avanti c’è uno spiazzo più ampio, lì il parcheggio è vietato.

Parco Regionale del Monte Conero

Il trekking al Belvedere di Passo del Lupo

Una volta parcheggiata l’auto dovrete proseguire a piedi lungo una strada sterrata.

Incontrerete tre bivi: al primo dovrete girare a sinistra, al secondo tenete la destra ed infine al terzo girate di nuovo a sinistra.

Qui la strada inizierà a salire, ma alla vostra destra potrete dare una prima sbirciata sulla Riviera del Conero: in lontananza vedrete comparire il campanile della Chiesa di San Nicola di Bari di Sirolo.

La strada ora si trasforma in vero e proprio sentiero, contrassegnato dal segnavia 301. Il percorso attraversa una piccola boscaglia ombreggiata di macchia mediterranea a picco sul mare: corbezzoli, pini marittimi e ginestre.

Nel folto della vegetazione i bambini si sentiranno dei veri esploratori.

Escursioni nel Conero con bambini

In circa 30 minuti raggiungerete il Belvedere del Passo del Lupo: una breve passeggiata ripagata da una vista spettacolare.

Da quassù vedrete il verde del Monte Conero gradualmente trasformarsi nel bianco della roccia che si immerge a picco nel blu delle acque cristalline del mare.

E godrete di una vista davvero esclusiva sulla stupenda Spiaggia delle Due Sorelle da un lato e delle spiagge di Numana e Sirolo dall’altro.

Panorama da Passo del Lupo sulla Spiaggia delle Due Sorelle

Escursione nel Conero con bambini: consigli utili

  • Il sentiero procede principalmente pianeggiante e richiede un tempo di percorrenza di circa 30 minuti sola andata. Si segue inizialmente il segnavia 301, poi il 302.
  • La prima parte su strada sterrata è ampia e soleggiata: consigliamo quindi di evitare di percorrerla nelle ore più calde e di portare con voi protezione solare e cappellini.
  • La seconda parte su sentiero battuto è più ombreggiata, ma più stretta e con tratti a strapiombo a cui bisognerà prestare maggiore attenzione.
  • Il percorso non è adatto ai passeggini.
  • Consigliamo di percorrere il sentiero con scarpe da trekking adatte.
Trekking nel Conero con bambini

Una Famiglia a Zonzo: conosciamoli meglio

Una Famiglia a Zonzo

Chiara e Marcello sono una coppia affiatata di viaggiatori che hanno avuto la fortuna di visitare tanti bei posti nel mondo: Marocco, Turchia, Australia, Indonesia e tanto ancora.

E non si sono fermati nemmeno dopo essere diventati genitori di Filippo ed Olivia.

Sulla loro pagina Instagram ci consigliano luoghi in Emilia o in Italia da visitare con i bambini. Fattorie didattiche, escursioni, borghi e musei.

Avete mai visitato il Conero con i bambini? Conoscete altri interessanti attività in questa zona? Raccontatecelo nei commenti.

State cercando altre avventure al mare d’ispirazione per l’estate? Visitate la nostra rubrica #mare&trekking.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *